Lasagne senza lattosio con funghi e salsiccia

Perché rinunciare al piacere di un bel piatto di lasagne a causa di un’intolleranza al lattosio? La nostra ricetta delle lasagne senza lattosio con funghi e salsiccia è perfetta per portare in tavola un primo dai sapori autunnali. Attenzione: anche le salsicce possono contenere una certa quantità di lattosio.
Assicurati di scegliere della carne che non lo contenga.

  • 250 gr di sfoglia per lasagne;
  • 500 gr di funghi;
  • 400 gr di salsiccia;
  • 500 ml di besciamella; 
  • sale; 
  • olio extravergine;
  • Parmigiano Reggiano (q.b.);
  • 1 scalogno.

Per la besciamella senza lattosio:

  • 500 ml di latte di soia senza zucchero;
  • 50 gr di farina;
  • 50 gr di burro di soia;
  • Sale;
  • noce moscata.

30/35 minuti

FACILE

Come si fanno le lasagne senza lattosio con funghi e salsiccia
Inizia a preparare la tue lasagne senza lattosio: per prima cosa, versa l’olio evo in una casseruola e fai rosolare uno scalogno tagliato a pezzettini. Versa ora la salsiccia: quando avrà cambiato colore, sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco, lascialo evaporare e fai rosolare per qualche minuto. Ora aggiungi i funghi lavati e tagliati e lascia cuocere il ragù di funghi e salsiccia per 20 minuti.

Nel frattempo, prepara una besciamella con latte di soia facendo sciogliere il burro di soia in una pentola e aggiungendo la farina. Mescola e aggiungi man mano il latte, il sale e la noce moscata, fino a che il composto non si sarà addensato.

A questo punto, inizia a comporre le tue lasagne senza lattosio con funghi e salsiccia!

Prendi una pirofila da forno e versa un cucchiaio di besciamella sul fondo, poi adagia uno strato di sfoglie di lasagna. Aggiungi il ragù di funghi e salsiccia e fai un altro strato di lasagne. Continua ad alternare condimento e sfoglie, ricordando di spolverare sull’ultimo strato di ragù abbondante Parmigiano Reggiano, naturalmente privo di lattosio.

Metti in forno a 180° per 30/35 minuti e lascia raffreddare la tua lasagna senza lattosio prima di gustarla.