Elenco degli alimenti

Chi soffre di intolleranza al lattosio conosce bene il problema: dopo aver gustato alcuni alimenti, lo stomaco fa male e produce sgradevoli brontolii. La gravità dei disturbi dipende dal contenuto di lattosio degli alimenti consumati. Questo contenuto è più elevato nel latte in polvere, molto utilizzato nei prodotti pronti, che quindi sono alimenti ricchi di lattosio.

La sintomatologia dipende anche dal cibo associato, in quanto è legata alla velocità di svuotamento gastrico: se il lattosio viene ingerito insieme ai carboidrati (specialmente quelli semplici), che aumentano la velocità di svuotamento gastrico, i sintomi sono più probabili o più intensi, mentre se viene ingerito insieme a grassi, che riducono la velocità di svuotamento gastrico, i sintomi possono essere molto ridotti o addirittura assenti.

Per contro, gli alimenti che contengono meno di 0,1 grammi di lattosio per 100 grammi sono considerati privi di lattosio.
In generale, gli alimenti di questo tipo non danno luogo a fastidi.

Intolleranza al lattosio: gli alimenti da evitare

La tabella seguente mostra quali sono gli alimenti particolarmente ricchi di lattosio
e quindi da evitare per chi soffre di intolleranza al lattosio.