Reazioni

Quali sono i sintomi e le reazioni tipiche di un’intolleranza al lattosio?

Un gelato, una fetta di torta o semplicemente una tazza di caffellatte: chi soffre di intolleranza al lattosio spesso paga un caro prezzo per questi piccoli piaceri. Poco dopo, si manifestano i sintomi tipici dell’intolleranza al lattosio: mal di stomaco, flatulenza e diarrea.

Come si manifestano le reazioni tipiche

In definitiva, tutti i sintomi di un’intolleranza al lattosio sono riconducibili all’assenza o alla carenza dell’enzima lattasi. La lattasi e responsabile della separazione del lattosio nell’ intestino tenue in glucosio e galattosio, in modo che l’organismo possa metabolizzare i nutrienti. Se ciò non avviene, il lattosio passa non digerito nell’intestino crasso, dove viene scomposto dai batteri che vi si trovano. In questo processo si formano gas e altre sostanze che causano i noti disturbi dell’intolleranza.

Flatulenza causata da intolleranza al lattosio

Durante il processo di decomposizione batterica del lattosio nel tratto intestinale vengono prodotti gas come l’anidride carbonica e il metano.
Questi gas si accumulano nell’intestino e causano una flatulenza grave e talvolta dolorosa.

Dieta e latticini

Quali alimenti contengono grandi quantità di lattosio?

Intolleranza al lattosio

Quali sono gli alimenti che contengono istamina?

Diagnosi

Come riconoscere un’intolleranza al lattosio?

Lactease®:integratore alimentare contenente enzima lattasi in grado di metabolizzare il lattosio migliorandone la digestione in persone intolleranti.